Pubblicato il: 3 gennaio, 2012
Opinioni | Di Matteo Guinness

Human Rights Heroes: l’ennesima truffa dei democratici dirittumanisti

Che la democrazia sia un furto lo diciamo da tempo: partiti che si auto-propagandano con i soldi pubblici e alimentano il circolo vizioso del voto nei loro confronti; un voto, fra l’altro, simile per ogni entità essendo tutti i gruppi liberal democratici, capitalisti, asserviti agli Stati Uniti e al libero mercato.

Anche che i diritti umani siano una fesseria è stato detto e ridetto; chi definisce diritti di carattere globale validi per tutti? Chi ha il potere di imporli in ogni angolo del globo? Come mai vengono sempre applicati nell’interesse degli Stati Uniti (e coincidono con le loro strategie) e mai se a violarli sono gli stessi Usa o Israele?

Queste ed altre questioni sono all’ordine del giorno, e di certo chi ha voglia potrà approfondire e schiarirsi le idee.

A noi interessa sottolineare che ancora di più la burla diventa gigantesca quando democrazia (specialmente virtuale e diretta) e diritti umani coincidono. E’ il caso di Amnesty International che sul proprio sito lancia la campagna “Vota il tuo eroe dei diritti umani”. Bene, sebbene internet sia del tutto controllato e tenuto d’occhio dai grandi gruppi situati negli Usa, succede che non tutti gli utenti temono conseguenze penali (anche se Obama ha approvato la legge per cui si può finire in galera senza processo e senza giudizio) e votano Muammar Gheddafi proprio eroe. Quest’ultimo, fra l’altro, prima della guerra voluta dall’occidente nei confronti del popolo libico stava per ricevere un premio proprio sui diritti umani: vedi statistiche

Inoltre proprio il leader libico aveva fondato un premio sui diritti umani: vai alla fonte

Però i fautori del diritti umani non possono accettare che un nemico degli Stati Uniti sia l’eroe del bene ed ecco allora che i campioni della democrazia e dei diritti umani falsificano il voto.

Lo falsificano cambiando la data della scadenza come potete vedere in queste due pagine:

1) pagina 1

2) pagina 2

Lo falsificano cambiando in corsa le regole, consentendo il voto solo ai cittadini americani (probabilmente più idioti degli altri e di certo più corrispondenti agli interessi Usa, non credete?)

Per il resto linkiamo un video che documenta la storia di tale truffa: vai al video

Per concludere questo breve pezzo, vogliamo sottolineare ancora una volta la morale: la democrazia e i diritti umani sono cagate pazzesche; i loro sostenitori sono dei falsi truffatori che tentano continuamente di imporre al mondo i propri interessi e la propria visione.




Fonte: http://britneynationalparty.wordpress.com/2012/01/03/human-rights-heroes-lennesima-truffa-dei-democratici-dirittumanisti/



Human Rights Heroes: l’ennesima truffa dei democratici dirittumanisti