Siria: gli amici di François Hollande intrappolati a Taftanaz?

0

Allain Jules – IRIBContinuano le manovre russe al largo delle coste della Siria, nell’ambito di una grande esercitazione militare nel Mediterraneo, indicano funzionari russi. Non è un gioco, ma un modo di dire ai nemici della Siria che la Russia è presente e ben rappresentata. Mentre i finanziatori della guerra vacillano davanti la resistenza siriana, le cose sul terreno sembrano essere sempre più difficili per i terroristi. Probabilmente lo sapremo presto.
L’esercito siriano avrebbe bombardato i terroristi arabi dell’ESL, gli amici di François Hollande, lasciandoli entrare nell’aeroporto militare di Taftanaz, provincia di Idlib, da dove i bombardamenti gli impediscono di ritirarsi. Sarebbe la migliore notizia della giornata, finché le informazioni in nostro possesso non potranno essere confermate. Se si pensa che circa 700 terroristi, combattenti esperti, sono stati tutti eliminati, sarebbe un vero fuoco d’artificio e la cronaca di una fine annunciata, anche se ve ne sono ancora migliaia, a combattere il regime siriano sotto gli ordini di chi sappiamo…

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Comments are closed.